This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

VISITA ALLA FREGATA DELLA MARINA MILITARE ITALIANA "ANTONIO MARCEGLIA"

Date:

03/12/2021


VISITA ALLA FREGATA DELLA MARINA MILITARE ITALIANA

Oggi 3 dicembre 2021 l’Ambasciatore De Vito ha visitato la fregata della Marina Militare Italiana “Antonio Marceglia” che ha fatto scalo a Dakar al rientro da una campagna di operazioni condotta nel Golfo di Guinea. Dopo aver incontrato il Comandante della nave CF Francesco Ruggiero, l’Ambasciatore De Vito insieme al Capitano di Fregata della Marina senegalese Sagna, ha ricevuto un briefing sulle caratteristiche tecnologiche all’avanguardia della nave e sulle sue attività per garantire la sicurezza marittima e contrastare la pirateria.

Nel pomeriggio Nave Marceglia ha poi condotto un’esercitazione con la Marina senegalese, attività operativa congiunta davanti alle coste prima di proseguire la navigazione.

Nel portare il suo saluto all’equipaggio, l’Ambasciatore De Vito ha espresso apprezzamento per l’impegno della Marina Militare nel Golfo di Guinea, componente qualificante dell’azione condotta dall’Italia in favore della sicurezza e della stabilità in Africa occidentale. “Accanto al rafforzamento della rete diplomatica nella regione, con l’apertura di nuove Sedi diplomatiche in Guinea, Niger, Burkina Faso e da ultimo in Mali” – ha detto il rappresentante italiano – “l’Italia contribuisce in maniera significativa agli sforzi della comunità internazionale in termini di sicurezza e difesa, attraverso operazioni in mare come “Gabinia” e la partecipazione alle principali missioni internazionali nel quadro delle Nazioni Unite e dell’Unione Europea”.

L’Operazione Gabinia iniziata nel febbraio 2020, nell’ambito della quale opera nave “Marceglia”, prevede l’impiego di un dispositivo aeronavale per attività di presenza, sorveglianza e sicurezza nel Golfo di Guinea, un’area di interesse per assicurare la liberta’ di navigazione ed i collegamenti mercantili con il Mar Mediterraneo.

Nave “Marceglia”, fregata modernissima del programma FREMM, è la quarta unità impegnata in quest’operazione. Salpata da La Spezia il 2 settembre 2021 vi farà rientro il 23 dicembre dopo quattro mesi di pattugliamento operativo in mare e dopo aver sostato in numerosi porti dell’Africa Occidentale.


597