Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Cerimonia di conferimento della cittadinanza italiana ai tre senegalesi sopravvissuti ai violenti fatti accaduti a Firenze nel 2011.

A seguito del Decreto del Consiglio dei Ministri italiano dello scorso 26 febbraio con cui veniva loro conferita la cittadinanza italiana, Moustapha DIENG, Cheikh MBENGUE e Mor SOUGOU (i tre sopravvissuti ai gravissimi fatti di matrice razziale verificatisi a Firenze il 13 dicembre 2011) hanno prestato giuramento nelle mani del Sindaco di Firenze, in occasione della cerimonia per la festa della Repubblica, in presenza delle più alte cariche della Regione Toscana, del Console del Senegal e di molti rappresentanti della comunità senegalese. Moustapha, Cheikh e Mor sono ora a tutti gli effetti italiani.

 


 


Foto 1